Lavoro ripartito tra 2 badanti: i dettagli

Febbraio 24, 2024

Lavoro ripartito tra 2 badanti: i dettagli

Ti piacerebbe lavorare in Italia 6 mesi all’anno e gli altri 6 mesi tornare nella tua casa all’estero? Il lavoro ripartito potrebbe essere la soluzione giusta per te! Se non sai cosa si intende per “lavoro ripartito”, leggi cos’è il lavoro ripartito.

Cos’è il lavoro ripartito?

Il lavoro ripartito è una interessante possibilità per badanti e famiglie: significa che una famiglia può assumere due badanti che si alternano al lavoro.

Molte badanti vorrebbero lavorare in questo modo, perché riuscirebbero a stare più tempo con la loro famiglia o a tornare nella loro casa all’estero per periodi più lunghi.

Quali sono le regole del lavoro ripartito?

Vediamo le principali regole del lavoro ripartito:

  • Ci sono due lavoratori che si alternano per svolgere il lavoro;
  • Se uno dei due manca, l’altro deve lavorare al suo posto. Se non ti piace questa clausola, puoi fare un accordo diverso con il tuo datore di lavoro, però ricorda che le famiglie che scelgono di assumere 2 badanti, lo fanno perchè vogliono essere sicuri che ci sia sempre qualcuno che assiste l’anziano. Se le badanti non sono disponibili a coprire le assenze dell’altra, la famiglia potrebbe non accettare di fare questo tipo di contratto;
  • Per essere assunti regolarmente serve una lettera di assunzione;
  • Nella lettera di assunzione deve essere scritto lo stipendio di ciascun lavoratore e il modo in cui verrà diviso il lavoro (la % di tempo che lavora ciascuno, quando…);
  • Se il datore di lavoro non è contrario, i due lavoratori possono mettersi d’accordo per modificare gli orari o sostituirsi uno con l’altro;
  • Lo stipendio dei lavoratori dipende da quanto hanno effettivamente lavorato;
  • Non può essere assunto un terzo lavoratore per coprire le assenze dei due lavoratori;
  • Se uno dei due lavoratori si dimette o viene licenziato, il contratto finisce per entrambi i lavoratori. Vediamo un esempio: Maria e Tatiana hanno un contratto di lavoro ripartito; Maria si dimette. Allora Tatiana per non perdere il lavoro ha 2 possibilità: o comincia a fare il lavoro a tempo pieno, oppure trova un’altra persona che prenda il posto di Maria.

Condividi questo articolo

Hai una domanda su questo articolo? Scrivila qui sotto

Torna in cima