Lo straordinario delle badanti

Dicembre 15, 2023

Lo straordinario delle badanti

Straordinario badanti: cos’è e come deve essere pagato? Leggi questo articolo per scoprirlo

straordinario badanti

Cosa si intende per straordinario?

Il datore di lavoro può chiedere alla badante di lavorare alcune ore di straordinario, oltre all’orario di lavoro normale. E’ importante però che la badante possa prendersi le ore di riposo giornaliero a cui ha diritto.

Il datore di lavoro deve chiedere alla badante di fare straordinari con almeno 12 ore di anticipo, ad eccezione dei casi in cui c’è un’emergenza.

La badante può rifiutarsi di fare lavoro straordinario solo se ha un motivo importante.

Come viene retribuito il lavoro straordinario?

La retribuzione delle ore di straordinario viene aumentata:

  • per la badante non convivente, deve essere aumentata del 10%, se superano le 40 ore settimanali e vengono svolte tra le ore 6.00 e le ore 22.00;
  • deve essere aumentata del 25%, se il lavoro straordinario viene svolto dalle ore 6.00 alle ore 22.00;
  • deve essere aumentata del 50%, se il lavoro straordinario viene svolto dalle ore 22.00 alle ore 6.00;
  • deve essere aumentata del 60% durante le festività (vedi in questo articolo quali sono le festività link articolo “le festività”) o durante la domenica.

La badante può decidere anche di non farsi pagare le ore di straordinario, ma metterle in una “banca ore”: vuoi sapere cosa significa? Leggi il nostro articolo dedicato alla banca ore.

Registrati per rimanere sempre aggiornata!

Condividi questo articolo

Hai una domanda su questo articolo? Scrivila qui sotto

Torna in cima